PROGRAMMA: Eco-resort

ANNO: 2013 – in corso

STATO: In costruzione

CLIENTE: Dalghiaș Development s.r.l

TEAM:Dalghiaș Development s.r.l., Building the FutureComune di Vama Buzâuluiarch. Luca Fornaroli, ing. Giulia Valentini, arch. Pieter Jan Van Hasselt, arch. Horatiu Radu, eng. Alessandra Jo Giardini, iAdvise agenzia immobiliare

Valley 21 è un progetto che comunica alla tradizione del vivere in sinergia con la natura, in un paesaggio vernacolare, con uno stile di vita d’altri tempi ma nello stesso tempo a pochi chilometri di distanza dalla città di Brașov. Valley21 si propone di essere un primo vero complesso eco-frendly nel cuore della Romania,un interpretazione attuale del vivere in comunità.
E’ un luogo dove le persone possono cercare la privacy nelle proprie case con la propria famiglia o partecipare alla vita di comunità con i proprietari delle altre case per condividere momenti e gestione degli spazi comuni della Valle.
Valley21, attraverso la sua compagnia esecutrice,Dalghiaș Development srl.,sta patrocinando un processo che porterà ad un nuovo piano strategico per l’amministrazione locale di Vama Buzâului, che verrà approvato dal sindaco entro il 2016.
Il piano strategico consiste nel promuovere i luoghi, assicurare che le persone di Vama Buzaului avranno dei guadagni dallo sviluppo del progetto tali da poter assicurare un futuro di benessere e consapevolezza delle potenzialità per gli abitanti.
Per millenni Valley21 è stata plasmata dalla natura e da greggi di pecore. Tutto questo ha creato una precisa ecologia dei luoghi e ha contribuito a formare parchi e macchie boschive. Il masterplan asseconda ciò che è stato trovato, un paesaggio che si è formato dalla simbiosi tra uomo e natura.


MASTERPLAN

Il Masterplan è il risultato della complessità. Ma la complessità è solo il punto di partenza.
Il nostro approccio generale è quello di condensare tutte le informazioni di cui disponiamo in un opera di concetto, un’operazione volta a rielaborare tutti gli aspetti sul piano estetico.
La pittura intesa come sistema parametrico che guida il progetto e rafforza le decisioni in un’unica visione.

Se da un lato abbiamo numeri, costi e questioni tecniche con cui confrontarci. Dall’altro c’è la caratterizzazione del progetto, il paesaggio con i suoi dettagli, le qualità che devono essere raggiunte.
Tutti questi elementi non sono mai stati affrontati a compartimenti stagni dai team decisionali e di progetto, che hanno sempre lavorato insieme. Infatti il Masterplan segue le linee guida specificate dall’ accordo Joint Venture tra Dalghiaș Development srl. e il comune di Vama Buzâului, nella quale è richiesta di dividere in fasi di espansione l’uso della vallata, dove la prima è fondativa e di preparazione per le due successive. Non è un caso le principali aree di sviluppo sono le stesse tre praterie ben già ben definite dalla foresta che le abbraccia.

  • Existing landscape

Questa strategie è stata utilizzata anche a scala minore, definendo le abitazioni in gruppi o cluster, con l’obiettivo di ridurre le strade di accesso in ghiaia, ottimizzare tutte le infrastrutture e sfruttare solo gli aspetti positivi dell’Unità di Vicinato, mantenendo un’alta privacy visto che ogni abitazione dispone di una superficie territoriale di quasi 1000 metri quadrati.


TERRA HOUSE

Terra House è una delle due tipologie scelte per essere un’immagine riconoscibile di Valley21. Non abbiamo soltanto ricercato una forma, una facciata che potesse integrarsi in un paesaggio incontaminato.

Ogni volta, passo dopo passo, abbiamo messo al centro del concept l’individuo e ciò che lo circonda. Il progetto vuole raggiungere la totale e costante percezione del paesaggio come se fossi all’esterno, con il sole, la pioggia, e la neve. Ma tutto questo senza sacrificare il comfort e il benessere.
Per trasformare questa volontà in architettura, la casa è in parte inserita nel terreno,quello stesso terreno che offre protezione dalle variazioni climatiche estreme e diventa strategia climatica.


SOLIS HOUSE

Solis House tipo II nasce dallo stesso concept della Terra House, ma con questa tipologia si vuole offrire l’opportunità ai potenziali clienti di avere un’ abitazione disposta su due livelli, in cui il volume superiore è progettato come una forma iconica riconoscibile, totalmente fuori terra, e una zona notte al piano inferiore integrata al declivio naturale, zona dotata di una facciata aperta sul paesaggio.

Il volume superiore è come un cannocchiale orientato verso il panorama per offrire la miglior vista e garantire privacy.Il progetto è una lettura contemporanea delle tradizionali case dei pastori,sia per il materiale utilizzato,legno per struttura e rivestimento, sia per forma. Il legame con la tradizione convive con la modernità dello spazio domestico sottolineato dalle ampie aperture vetrate.

Solis House è stata scelta come “casa prototipo” è realizzata e operativa. Ha inoltre ottenuto l’attestato di certificazione “Green Homes” rilasciato dal Green Building Council Romania. per i suoi rimarchevoli consumi ridotti e l’impiego di materiali edili ecologici e salubri per l’ambiente e gli utilizzatori finali.


HOSPITALITY CENTER

Hospitality center è un luogo di incontro, un luogo che deve sorprendere e ispirare i visitatori che per la prima volta lo frequentano e tutti i fruitori proprietari di case nell’eco-resort Valley21.
All’interno dell’Hospitality center è possibile conoscere i luoghi naturali della valle,fare esperienza sulla qualità della natura, dell’acqua, del cibo e della produzione locale, suono, musica, teatro, land art.

Hospitality Center | Main building interior

Hospitality Center | Interni dell’edificio principale

L’area Hospitality Center è organizzata come un villaggio, un aggregato di tre volumi distinti – che si affacciano in tre diverse direzioni- racchiusi all’interno di un percorso pedonale unitario.
Il risultato è una gerarchia di volumi che creano uno spazio aperto condiviso,un segno iconico nel paesaggio,chiaro e unico.
Tutti i percorsi pedonali creano una promenade nella natura e suggeriscono una specifica relazione e interazione con l’intorno e con gli edifici.

Iniziando come una semplice estensione degli spazi interni – come il terrazzo dell’area caffè – i segni lasciati dai percorsi pedonali esterni diventano spazi funzionali indipendenti, come piscine naturali, pergole e un teatro all’aperto adagiato sul declivio naturale.
Le forme romboidali dei volumi principali sono pure geometrie monolitiche nel paesaggio incontaminato che sottolineano la vista verso il fiume, ottimizzano l’apporto solare, invitano gli ospiti verso le ampie terrazze e gli spazi interni.


BOOKLET

 

 


BACKSTAGE

Earth House tipo I – Una storia d’amore per un design

Il design dell’abitazione – intesa come atto minimo e sufficiente affinché l’individuo del nostro tempo possa vivere contemplativamente lo spazio attorno, limitandosi il più possibile di perturbarlo, di modificarlo – ha comportato una storia lunga di idee e prototipi con differenti numero di stanze, superfici, sistemi costruttivi, materiali e soprattutto facciate.

Poiché consapevoli che la casa stessa, al compimento della sua realizzazione sarà un unicum con il paesaggio.

 

It seems we can’t find what you’re looking for. Perhaps searching can help.